Benvenuti!

In queste pagine troverete alcune informazioni utili per partecipare al nostro matrimonio,
insieme ad un breve diario dei preparativi. Non vediamo l’ora di condividere con tutti voi questo nostro piccolo grande passo.

Vi aspettiamo,
con affetto

Bruna e Valentino

Delle radici, e delle foglie

Le radici sono quelle che ci legano alla famiglia, al nostro caro sud, agli amici con cui abbiamo condiviso le prime importanti tappe della nostra vita. Sono questi preziosi filamenti che ci hanno consentito di diventare quello che oggi siamo, e di poter piantare il nostro albero in un posto nuovo, trasformandolo in poco tempo nella nostra casa.

E’ qui che sono spuntate vigorose le nostre foglie, con l’aiuto di nuove amicizie sincere e disponibili che ci hanno reso più facile l’innesto, ed è qui che abbiamo intenzione di metter su famiglia.

Il nostro matrimonio sarà l’occasione per ricongiungere radici e foglie, Napoli e Pisa… mescolando affetti, sapori e dialetti.

Che siate radici o foglie, il nostro piccolo albero vi sarà sempre grato di far parte della nostra vita, e la più grande gioia sarà avervi tutti vicini per veder sbocciare insieme il nostro primo “ufficiale” fiore.

Del dire “grazie”

sposi

Al rientro dal viaggio di nozze, il nostro pensiero torna all’intensa giornata vissuta insieme a voi – parenti e amici – ai vostri sorrisi e ai vostri sguardi affettuosi, ma anche ai tanti che ci sono stati vicini in altro modo, con messaggi di auguri che ci hanno fatto davvero molto piacere.

Grazie a tutti per aver partecipato a questo importante momento della nostra vita.

Grazie alle radici, per non essersi fatte spaventare dalla distanza: ci auguriamo che la nostra Toscana vi sia piaciuta, e che torniate presto a trovarci!

E grazie alle nostre foglie sempreverdi per aver partecipato numerose, rassicurando finalmente i parenti sul fatto che abbiamo (anche) amici a Pisa 🙂

I ringraziamenti ad personam li rimandiamo ad altra sede, l’elenco sarebbe troppo lungo…per ora vi stringiamo tutti in un unico grande abbraccio, dove le radici si mescolano alle foglie.

Alberi, radici e foglie (amarcord)

Tavoli matrimonio…e voi, sotto quale albero eravate?

Tavolo “Quercia”
Il frutto della pace è appeso all’albero del silenzio.
Detto Arabo

Tavolo “Ulivo”
Il vento non spezza un albero che sa piegarsi.
Proverbio Africano

Tavolo “Platano”
Gli alberi sono lo sforzo infinito della terra per parlare al cielo in ascolto.
R. Tagore

Tavolo “Pioppo”
Troverai più nei boschi che nei libri. Gli alberi e le rocce ti insegneranno cose che nessun maestro ti dirà.
Bernard de Clairvaux

 Tavolo “Faggio”
Quando comprenderai che fusto, radici e foglie, appartengono tutte al tuo albero, vedrai con gli occhi del cuore il tuo giardino.
C. Parisi

Tavolo “Frassino”
L’uomo è come un albero e in ogni suo inverno levita la primavera che reca nuove foglie e nuovo vigore.
V. Pratolini

Tavolo “Baobab”
Per quanto un albero possa diventare alto, le sue foglie, cadendo, ritorneranno sempre alle radici.
Proverbio Cinese

Tavolo “Rovere”
Ci sono betulle che di notte levano le loro radici, e tu non crederesti mai che di notte gli alberi camminano o diventano sogni.
A. Merini

Tavolo “Pino Marittimo”
Il mezzo può essere paragonato a un seme, il fine a un albero; e tra mezzo e fine vi è esattamente lo stesso inviolabile nesso che c’è tra seme e albero.
M. Gandhi

Tavolo “Palma”
Il buon legname non cresce con facilità: più forte è il vento e più forti sono gli alberi, più lontano è il cielo e più alte sono le piante, più violenta è la tempesta e più grande è la forza.
D. Malloch